Io sono

 

                                    

 

detto Tapa Socio e, di fatto, elemento vitale per le cronache del Tapa Mad Max.

Anno Domini 1953, tre figli ormai grandi, con ancora tanta voglia di piccoli intorno, ma si sa, al giorno d’oggi per avere dei nipotini bisogna aver pazienza...

Insomma, cosa c’entro io con la corsa è presto detto: calciatore da sempre mi sono trovato all’alba dei 50 anni senza più alcuna possibilità di trovare ne un campo di calcio ne tanto meno una squadra con cui misurarmi, per cui ero sempre pronto per fare qualcosa ma in realtà non facevo proprio nulla di sportivo.

Così, in occasione della mia periodica donazione di sangue al Policlinico, nell’intervista di routine da parte del medico di turno mi sono visto associare alla voce “ attività fisica” la parola “ sedentario”! E no, questo era veramente troppo.

Un collega in ufficio stava preparando la sua prima maratona - mettendo quasi a rischio il posto di lavoro - e mentre mi stava intrattenendo con la sua quotidiana descrizione della tabella che stava seguendo mi disse: “ perchè non corri anche tu?”

Di risposte ne avevo, tante e ragionevoli, ma dopo quella intervista al Policlinico mi uscì solo un “...perchè no? Qualche consiglio?”

E dopo qualche timido tentativo di corsa per le strade del vimercatese, con una partecipazione ad una Mezza a Monza due anni fa, lo scorso anno partecipo alla preparazione della (stessa) Mezza da parte della Forti e Liberi. Il resto è storia, la nostra storia,ovviamente.

Sono felice di fare parte del gruppo, e sono orgoglioso di quello che, grazie alla testa dura di Max e forse anche alla mia voglia di non mollare, siamo riusciti a fare in meno di un anno.

Dimenticavo, anche se la settimana è quella meno indicata per dirlo, sono un Milanista e, forse perchè c’è ancora chi per strada si volta a guardarmi in quanto convinto di aver incrociato Rivera, il mio è un fattore di destino, semplicemente.

 

Cronaca: La mia prima Monza Resegone

Cronaca: La mia seconda Monza Resegone

Cronaca: La mia terza Monza Resegone